Skip to content
13 ott 2022 5 min

I familiari curanti - una risorsa preziosa!

Il 30 ottobre ricorre la Giornata intercantonale dei familiari curanti. Prendersi cura di una persona cara può essere impegnativo, soprattutto in caso di demenza. Può portare sia all'esaurimento che all'isolamento sociale. La nostra associazione sostiene e consiglia i familiari curanti per facilitare la loro vita quotidiana.

In Svizzera, circa 600.000 persone di varia estrazione si prendono cura dei loro parenti. Svolgono un ruolo importante nel mantenere a casa malati e anziani e nel sostenere il sistema sanitario. La maggior parte degli assistenti ha un'età compresa tra i 46 e i 65 anni e si occupa dei genitori o dei suoceri. Più della metà degli assistenti sono donne. Nel contesto dell'invecchiamento della popolazione, i compiti di assistenza possono portare a un sovraccarico di lavoro, che deve essere prevenuto con un sostegno adeguato. Con 30.000 nuove diagnosi di demenza all'anno in Svizzera, l'isolamento sociale tipico dell'assistenza ai familiari con deficit cognitivo non può che aumentare.

I nostri sostegni

Di fronte all'isolamento gli scambi, sia con professionisti, volontari o altri caregiver in una situazione simile, sono una risorsa preziosa. La Sezione del Sottoceneri è attiva sul fronte del sostegno ai familiari curanti, già dal 1999 con l’apertura del suo primo Centro Diurno che dal 2011 è stato riconosciuto come Centro Diurno Terapeutico (CDT) con un servizio socio-sanitario assistenziale e terapeutico che ha la finalità di contribuire al miglioramento della qualità di vita dell’anziano, evitando o ritardando la sua istituzionalizzazione. E’ stato inoltre attivato uno spazio di ascolto gratuito, dove si possono approfondire tematiche legate alle malattie, alle varie difficoltà nella gestione della relazione con il familiare da curare, alle preoccupazioni, alle fatiche del quotidiano e altri temi connessi ai bisogni dei familiari. Tematiche che vengono affrontate da un’infermiera e un counsellor professionali. La condivisione che si crea durante lo spazio d’ascolto per i familiari può permettere di trovare mezzi e strategie per migliorare le condizioni della propria qualità di vita. Inoltre, vengono organizzate delle serate tematiche, dove i familiari curanti degli ospiti del CDT possono avere delle informazioni dagli assistenti sociali, dalle associazioni di riferimento e sulle attività del centro che possono sperimentare in prima persona. Un’occasione di confronto, di condivisione e di scambio con esperti del settore, molto apprezzato sia dagli utenti che dai loro parenti.

Non solo il CDT rappresenta un valido sostegno, anche il Servizio Visite e il Servizio Trasporti alleggeriscono il carico quotidiano delle famiglie. Durante il 2021 sono state svolte 4’112 ore per il Servizio Visite e 14'866 ore per il Servizio Trasporti con 248’955 chilometri percorsi per trasportare le persone con difficoltà motorie, presso le strutture sanitarie. Due servizi erogati, grazie al prezioso e inestimabile contributo dei nostri volontari. La grande risorsa della nostra associazione.

In occasione dell’iniziativa di sensibilizzazione sui familiari curanti, sono stati organizzati al CDT due momenti dedicati ai caregiver dei nostri ospiti:

- il 14.10.2022 una cena a tema: con la partecipazione del Presidente dell’Associazione Alzheimer Antonio Saredo Parodi, l’assistente sociale Valentina Piana e il counselor Katia Tunesi con la possibilità di far sperimentare alcune attività ai parenti degli ospiti. E' stata rimanda causa Covid a data da definire. 

- il 12.11.2022 è stata organizzata una giornata di pet therapy: in collaborazione con l’Associazione Svizzera Cani da Terapia verranno svolte delle attività con i familiari curanti che possono ricevere sostegno anche da questo tipo di approccio che potrà essere richiesto, se desiderato, presso il loro domicilio. Un’occasione per i monitori dei cani per entrare in contatto con i caregiver, per conoscersi e per capire come comportarsi durante i loro interventi. Durante la giornata verrà presentata l’Associazione Alzeihmer, a seguire un pranzo conviviale.

Saremo inoltre presenti sabato 22 ottobre 2022 in Piazza Dante a Lugano, nel Salotto Itinerante della Giornata dei familiari curanti.

Per informazioni sul centro diurno terapeutico consulta la nostra pagina al seguente link.

Per facilitare l'accesso ai servizi di sostegno per i familiari curanti, la Croce Rossa Svizzera ha creato il sito web consultabile al seguente link

Siamo alla ricerca di nuovi volontari, unisciti a noi! Il tuo contributo è importante! Visita la nostra pagina sul volontariato.