Skip to content
23 feb 2022 3 min

Giornata del malato

6 marzo 2022, Giornata del malato – amare e vivere la vita: la Croce Rossa Svizzera, sezione del Sottoceneri (CRSS) è al servizio della comunità con numerosi servizi a sostegno delle persone, di tutte le fasce di età, nell’ambito della salute.

La salute e il sostegno nel quotidiano fanno parte dei campi d’azione della CRSS che si impegna a favore dei più vulnerabili e offre prestazioni per aiutare le persone in difficoltà con l’obiettivo che le persone ritrovino, mantengano o migliorino la propria salute.

Le nostre prestazioni comprendono diversi settori per diverse fasce di età: il servizio Mamy e Baby help, in aiuto ai bambini malati o ai genitori malati, rappresenta un prezioso supporto per i genitori e per l’accudimento dei figli nella quotidianità.

Per le persone anziane il nostro centro diurno terapeutico si pone come finalità la presa a carico preventiva, terapeutica e curativa di tipo sanitario per il mantenimento a domicilio degli anziani e lo sgravio dei famigliari curanti. Si offrono attività individuali e di gruppo a persone con ridotta autonomia e con bisogno di cure che risiedono al domicilio. 

Inoltre, sempre per le persone dagli anni d’argento CRSS offre il servizio visite a domicilio e in casa anziani: dove i nostri preziosi volontari si recano a casa per fare due chiacchiere davanti a una tazza di tè o vanno a fare una passeggiata. Portando così svago, allegria e condivisione nelle attività quotidiane. Elementi che favoriscono la loro salute e la loro autonomia.

Per le persone con difficoltà motorie, di tutte le età, viene proposto il servizio trasporti. I nostri volontari trasportano le persone anziane o malate agli appuntamenti medici o alle sessioni di terapia, promuovendo così la salute e la mobilità accessibile per tutti.

Alcune cifre 2021 sulle ore di volontariato:

- per il servizio trasporti: 10’182 ore
- per il servizio visite: 4’131 ore
- per il CDT: 13'607 ore

Cifre importanti che manifestano il forte bisogno di queste attività da parte delle persone vulnerabili e del grande e importante supporto svolto dalla colonna portante di CRSS, i volontari.

Come per tutti gli attori sociali anche per CRSS la pandemia ha svolto un ruolo importante e alcuni volontari hanno cessato la loro attività per timori o insicurezze, pertanto siamo alla ricerca di nuovi volontari che abbiano a cuore il benessere delle persone in difficoltà, in particolare per il servizio visite e il servizio trasporti.

Regalare del tempo, trasformandolo in un attimo di presenza e di condivisione affettiva, è il miglior dono che possiamo fare per il prossimo e per noi stessi. Per trasmettersi reciprocamente la gioia di vivere, l’amore verso sé stessi e la solidarietà. Valori che CRSS vuole trasmettere e condividere per questa importante Giornata del malato sotto il motto “vivi la tua vita”. Ogni gesto conta!

Per informazioni e adesioni: volontariato@crocerossaticino.ch